Blog Amica Terra
Notiziario
Libri consigliati
Newsletter

Tieniti aggiornato sulle novità del sito tramite la nostra newsletter

Name:

Email:

Home Sostienici

 

I Boschi Crasere e Utia,  hanno preso forma a partire dal 1990.

 

 

 

Il primo nucleo di impianto è stato eseguito proprio in quell'anno, con la messa a dimora di 320 piante ad alto fusto e 260 arbusti, nel bosco Utia.

 

Nel 1996 è nata nostra  associazione, che appena costituitasi ha ottenuto in comodato gratuito da un privato  alcuni terreni limitrofi, e dopo aver richiesto e ottenuto i contributi regionali per la piantumazione, ha messo a  dimora, con lavoro degli associaci e dei simpatizzanti, tra la fine del 1996 e l'inizio del 1997, su una superficie di 12500 mq., 500 piante ad alto fusto e circa 900 arbusti, dando così vita al Bosco Crasere.

All'interno di quest'area, in totale quasi 17000 mq, comprendendo anche le siepi che erano già presenti, è stato creato un laghetto di circa 1000 mq.

Oggi i boschi Crasere e Utia rappresentano in maniera tangibile, come sia possibile realizzare un recupero ambientale, creando spazi finora impensabili a fauna e flora autoctona.

Esso è meta di scolaresche e persone qualsiasi che possono ammirare al suo interno le Farnie, gli Aceri Campestri, i Tigli, gli Olmi, i Biancospini, le Frangole, i Gelsi, i Pioppi ed almeno un'altra ventina di specie autoctone che popolavano da millenni i boschi della pianura padana.

Le siepi secolari già presenti, che lo proteggono dalla coltivazione intensiva dei terreni limitrofi, sono un luogo sicuro per la nidificazione del Picchio Rosso e Verde, del Colombaccio, del Fringuello e della Capinera.

 

 

 

 

 

 

 

Nel laghetto oltre alla presenza di pesci, nidifica, oramai, anche la Folaga e la Gallinella d'acqua che convivono con la Tartaruga palustre e molte specie di rane.

 

 

 

 

 

 

 

 

 
Notizie in breve
Prev Next

Con foreste Ue ben gestite si raddoppia …

Se gestite in modo più sostenibile, ogni anno le foreste della Ue potrebbero assorbire il doppio dell'anidride carbonica: si passerebbe dai 245,4 milioni di tonnellate di CO2 all'anno ad...

Administrator - avatar Administrator 23 Dic 2020 Hits:34 Ultime

Read more

Il Recovery plan post-Covid dell’Ue

Un Green new deal per il patrimonio immobiliare pubblico fa bene all’ambiente e all’occupazione. Servono 39 miliardi ma genererebbero 380mila posti di lavoro e una riduzione delle emissioni atmosferiche stimata in...

Administrator - avatar Administrator 23 Dic 2020 Hits:74 Ultime

Read more

Verso la decarbonizzazione, ci sono gap …

Il Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR) predisposto per accedere ai fondi europei di Next Generation EU (NGEU) deve essere una strategia che moltiplichi le risorse, non può essere...

Administrator - avatar Administrator 23 Dic 2020 Hits:2829 Ultime

Read more

Inquinamento atmosferico

Inquinamento atmosferico, in Italia solo il 15% delle città si aggiudica la sufficienza. Che aria si respira nelle città italiane e che rischi ci sono per la salute? ...

Administrator - avatar Administrator 02 Ott 2020 Hits:115 Ultime

Read more

Un Green new deal per il patrimonio immo…

La proposta è stata lanciata da Rekeep e Nomisma per creare valore oltre il COVID-19. Un Green new deal per il patrimonio immobiliare pubblico fa bene all’ambiente e all’occupazione. Servono...

Administrator - avatar Administrator 02 Ott 2020 Hits:256 Ultime

Read more

Il nuovo rapporto Eea

  Il nuovo rapporto Eea sulle temperature globali ed europee. L’Europa si sta riscaldando più velocemente della media globale. Il livello più alto di riscaldamento è previsto nell'Europa nord-orientale e...

Administrator - avatar Administrator 02 Ott 2020 Hits:129 Ultime

Read more

Neutralità CO2 Cina

  'Neutralità CO2 Cina equivale a calo globale 0,2-0,3 gradi'. Lo prevede studio tedesco su impegno presidente Xi entro il 2060   continua la lettura

Administrator - avatar Administrator 02 Ott 2020 Hits:106 Ultime

Read more

La Corte dei Conti Ue

La Corte dei Conti Ue: “Bruxelles sovrastima l’impatto positivo sul clima di interventi che contribuiscono poco a raggiungere obiettivi” continua a leggere

Administrator - avatar Administrator 02 Ott 2020 Hits:108 Ultime

Read more
Chi è online
 78 visitatori online
Visitatori dal 2/6/2010
742934
OggiOggi1632
IeriIeri2307
Questa settimanaQuesta settimana13256
Questo meseQuesto mese50856
TuttiTutti742934
Area riservata