Blog Amica Terra
Notiziario
Libri consigliati
Newsletter

Tieniti aggiornato sulle novità del sito tramite la nostra newsletter

Name:

Email:

Home L'impegno per il territorio Elettrodotto

Elettrodotto Sesto al Reghena-Cordignano

“L’elettrodotto Sesto al reghena- Cordignano   fa parte di un progetto più esteso (che si sviluppa per lo più nella Regione Friuli Venezia Giulia) che si concretizza nella realizzazione di una linea elettrica a 132 kV che collegherà la Stazione di Cordignano alle Cabine Primarie (C.P.) di Prata (esistente), Pasiano (in progetto) ed alla derivazione per la C.P. di Sesto al Reghena (esistente).
Lo sviluppo totale del progetto sarà costituito da circa 10,18 km di linea elettrica in doppia terna e 18,51 km in semplice terna.

La realizzazione darà origine, nel territorio della regione Veneto, ad una linea elettrica a doppia terna (sei conduttori di energia ed una fune di guardia) che si svilupperà per circa 5,425 km (ovvero 5,539 km a seconda della variante adottata) nei comuni di Cordignano e Gaiarine, in provincia di Treviso.”
 
Questo progetto nato nel 2000/2001 aveva subito vari stop per merito di alcuni comitati friulani, nati per contrastare l’opera ma soprattutto il suo percorso, ma nel 2006 la Regione  Friuli stava per procedere alla sua approvazione, quando l’iter  si è bloccato  in quanto, interessando due regioni,  era necessario fosse espresso anche il parere favorevole dei territori veneti interessati.
 
L’Enel ha dovuto presentare la Valutazione di Incidenza Ambientale alla Ragione Veneto e il deposito del progetto nei comuni veneti interessati.
 
L’iter della VIA  prevedeva per l’inizio di maggio del 2007 l’eventuale presentazione delle osservazioni da parte di cittadini, associazioni e comuni.
 
All’inizio a Marzo del 2007 Amica Terra si è fatta promotrice insieme ad altri cittadini del Comune di Gaiarine, Orsago e Cordignano, di iniziative per contrastare la costruzione dell’elettrodotto, avviando incontri pubblici  che hanno portato alla creazione del Comitato Ambiente e Salute e tramite esso alla raccolta di  1800 firme per fermare quest’opera altamente impattante per i nostri comuni.
 
La nostra Associazione ha presentato entro i tempi previsti  un corposo documento contenente le Osservazioni all'elettrodotto (Maggio 2007), e così ha contribuito, assieme alle osservazioni del Comitato Ambiente e Salute, a quelle del Comune di Gaiarine e di altri cittadini, ha mettere in evidenza le molte criticità di quest'opera.
 
La procedura di Valutazione di Impato Ambientale del Veneto prevede come massimo centrotrentacinque giorni per la valutazione delle osservazioni presentate e per esprime un parere sull'impatto dell'opera da parte della commisione regionale, nel nostro caso doveva esprimersi entro ottobre 2007,  allo  stato attuale non è pervetuto ancora nessun parere.

 

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

Cansiglio 2019
Notizie in breve
Prev Next

Maggio 2020 è stato il più caldo mai reg…

Maggio 2020 è stato il più caldo mai registrato. Nuovo record per le concentrazioni di CO2 in atmosfera Onu, agire subito per una ripresa post-Covid-19 sana e resiliente, verso un’economia...

Administrator - avatar Administrator 14 Giu 2020 Hits:388 Ultime

Read more

Un turismo senza pesticidi è possibile

La rete ideata da Pan Europe riunisce Comuni piccoli e grandi che hanno vietato l’uso degli insetticidi nelle loro aree verdi. Per tutelare la salute dei cittadini e...

Administrator - avatar Administrator 14 Giu 2020 Hits:60 Ultime

Read more

Energia, il Covid sarà un’insormontabile…

Energia, il Covid sarà un’insormontabile ‘pietra d’inciampo’. L’era delle fonti fossili è al declino La scorsa settimana l’Agenzia Internazionale per l’Energia ha pubblicato la sua Global Energy Review 2020, un’analisi dell’impatto...

Administrator - avatar Administrator 13 Mag 2020 Hits:62 Ultime

Read more

Ferrero: imballaggi sostenibili, cucchia…

Ferrero: imballaggi sostenibili, cucchiaio diventa di carta. (ANSA) - TORINO, 08 MAG - Ferrero va avanti nel percorso volto a rendere tutti gli imballaggi riutilizzabili, riciclabili o compostabili al 100%...

Administrator - avatar Administrator 13 Mag 2020 Hits:70 Ultime

Read more

Coronavirus: ripartire green risolverebb…

Coronavirus: ripartire green risolverebbe la crisi economica e climatica. Lo studio. L’Università di Oxford indica che lo sviluppo sostenibile creerebbe più posti di lavoro. Inoltre, i Paesi sono già vincolati...

Administrator - avatar Administrator 13 Mag 2020 Hits:67 Ultime

Read more

Cambiamento climatico, ondate di calore …

Cambiamento climatico, ondate di calore sempre più frequenti e fatali. Uno studio rivela che le ondate di calore, pericolose e a volte fatali per il corpo umano, sono in aumento...

Administrator - avatar Administrator 13 Mag 2020 Hits:66 Ultime

Read more

Eni svolta green?

Legambiente all’assemblea degli azionisti Eni: «Altro che svolta green…» Il piano di decarbonizzazione punta su gas e confinamento geologico della CO2. Nel 2019 più che raddoppiata l’importazione di olio di...

Administrator - avatar Administrator 13 Mag 2020 Hits:72 Ultime

Read more
Chi è online
 15 visitatori online
Visitatori dal 2/6/2010
395773
OggiOggi13
IeriIeri447
Questa settimanaQuesta settimana2487
Questo meseQuesto mese6382
TuttiTutti395773
Area riservata